SEI IN > VIVERE CASERTA > CRONACA
articolo

Droga e armi a Sorrento, sgominata piazza di spaccio: 33 arresti

1' di lettura
60

Oltre mille le cessioni di droga accertate

Sgominata una articolata banda di spacciatori che aveva messo in piedi una frequentatissima piazza di spaccio sulla costa sorrentina, a Vico Equense. I carabinieri di Sorrento hanno eseguito una misura cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Torre Annunziata su richiesta della locale Procura, nei confronti di decine di persone ritenute a vario titolo gravemente indiziate dei reati di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti, detenzione illegale di armi e ricettazione.

Complessivamente sono 33 le misure cautelari emesse dal gip, 32 delle quali notificate nelle province di Napoli, Caserta, Salerno, Cosenza, Ragusa e Caltanissetta. Al momento manca all'appello uno degli indagati.

Nel corso del blitz i militari hanno trovato e sequestrato anche diverse armi: una pistola, due manganelli in legno, sei coltelli, un'ascia, una lama artigianale, una piccozza e una multilama "ninja". Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, il gruppo acquistava la droga - hashish, marijuana, cocaina, crack - dai pusher nel rione "Penniniello" di Torre Annunziata, per poi spacciarla in zona.





Questo è un articolo pubblicato il 13-12-2022 alle 16:34 sul giornale del 14 dicembre 2022 - 60 letture