Comunali 2023, urne chiuse: i sindaci eletti alle amministrative

1' di lettura 15/05/2023 - Di Nadia Cozzolino, Mario Vetere ROMA - Urne chiuse alle ore 15 nei 595 Comuni delle Regioni a statuto ordinario dove domenica 15 e lunedì 15 maggio i cittadini sono stati chiamati al voto per le elezioni amministrative.

Affluenza ancora in calo: ieri alle 23 aveva votato il 46,39% degli aventi diritto, contro il 59,89% delle precedenti consultazioni.

IN CAMPANIA 9 CANDIDATI SINDACI GIÀ CERTI DI ELEZIONE

In nove Comuni campani su dieci dove un solo candidato sindaco è in corsa per le amministrative è già stato superato nella giornata di ieri il quorum previsto del 40%. Possono già festeggiare, quindi, sei neosindaci della provincia di Avellino, uno del Sannio e due del casertano. In Irpinia sono pronti a indossare la fascia tricolore Raffaele Cantarella a Conza della Campania, Maria Teresa Lepore a Lapio, Francesco Addeo a Marzano di Nola, Riccardo Porfidio a San Potito Ultra, Ivo Capone a Summonte e Giuseppe Leone a Vallata.

In provincia di Benevento, invece, strada spianata per Carlo Giuseppe Iannotti a San Lorenzo Maggiore.A Caiazzo (Caserta) l'uscente Stefano Giaquinto è già certo della riconferma, così come Michele Caporano a Sant'Angelo D'Alife. Caso a parte quello di Orta di Atella, in provincia di Caserta. Si tratta di un Comune con una popolazione superiore ai 15mila abitanti (27.118) dove, però, è in corsa un solo candidato alla carica di sindaco, Antonio Santillo. Alle 23 di ieri si era recato alle urne appena il 36,58% degli aventi diritto al voto.






Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 15-05-2023 alle 17:12 sul giornale del 16 maggio 2023 - 22 letture

In questo articolo si parla di attualità, agenzia, agenzia dire

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/d8Ye





logoEV
qrcode